I sapori bahianesi


Traggono spunto dalla cucina africana ma hanno ricevuto altre influenze di comunità insediate a Bahia nel corso dei secoli come quella degli Indiani del Brasile. Il piatto emblematico è la “moqueca”, gamberetti o pesci cucinati nel dendé (olio di palma) e latte di cocco. Il miglior dessert è il “Quindim” composto di tuorli d’uovo e noce di cocco.

“Ciò che sorprende in questo mercato, è la possibilità di trovarvi, come sui mercati Francesi e Bretoni, barbabietole, carote, aglio, cipolle, patate, cavoli in simpatica coabitazione con guaiave, chayote, manghi, e frutti assolutamente incredibili e irreperibili sulle nostre latitudini. Sono come favolosi connubi tra le diverse specie del mondo e i nostri orti… Salvador de Bahia è una festa, un inno alla vita, un grazioso neo sul volto del mondo.”
Olivier Roellinger
Estratto da “Trois étoiles de Mer”, edizioni Flammarion